Capelli mossi: come ottenerli senza usare la piastra


22 gennaio 2018

I capelli mossi sono un must per l’inverno 2018. Il liscio assoluto è da dimenticare per quest’anno, i capelli devono essere mossi, in modo natirale e anche un po’ selvaggio per essere davvero alla moda. Di solito per rendere i capelli ondulati, si utilizzano delle apposite piastre coniche oppure una piastra piatta. Purtroppo, questi strumenti se utilizzati spesso, tendono a bruciare le punte e spezzano i capelli, o li rovinano.

Per avere capelli mossi, ondulati, sensuali e alla moda, non c’è bisogno di una piastra. Basta ricorrere a metodi semplici e casalinghi che ti permetteranno di avere una chioma fluente senza rischiare di rovinarli.

Schiuma e diffusore per una chioma mossa e selvaggia

Al fine di avere una chioma mossa, poco definita, quasi selvaggia, non c’è bisogno della piastra. Per realizzare un hairstyle davvero di stile dovrai procedere così:

1-Lava i capelli normalmente, applicando poco balsamo, altrimenti non riusciremo ad avere i capelli mossi come desideriamo.

2-Dopo aver lavato i capelli, mettiti a testa in gù pettinali con un pettine a denti larghi e applica la schiuma.

3-Mentre applichi la schiuma chiudi le punte nella mano, stringendo il pugno per definire le punte.

4-Prima di procedere all’asciugatura dei capelli, prendi il diffusore e applicalo sul phon

5-Dopo aver applicato il diffusore, mettiti a testa in giù e inizia ad asciugare i capelli ciocca per ciocca.

6-Infine, asciugati i capelli con il diffusore, alza la chioma e per definire il tutto utilizza un prodotto per lo styling e distribuiscilo su ogni ciocca e poi sulla testa, facendo un massaggio circolare.

Capelli mossi con i beccucci

Per ottenere i capelli mossi, con ciocche morbide e leggermente ondulate, potrai utilizzare i beccucci. Al fine di rendere i capelli ondulati, senza piastra, devi:

1-Lava i capelli, sempre con poco shampoo

2-Procedi all’asciugatura naturale dei capelli, però non asciugarli del tutto, lasciali umidi

3-Adesso dividi i capelli per ciocche e procedi ad attorcigliarli e fissarli con i beccucci.

4-Le ciocche dei capelli devono essere attorcigliate su se stesse, infine, girateli con un movimento circolare e fissali bene con dei beccucci abbastanza resistenti.

5-Dopo aver fissato tutti i beccucci, finisci di asciugare i capelli con il phon

6-Srotola tutte le ciocche e definiscile con un prodotto per lo styling.

Capelli mossi: il metodo della treccia

Creare una chioma mossa con ricci morbidi e larghi, puoi usare uno dei metodi più antichi di sempre: fare le trecce. Al fine, di creare lo styling perfetto con questo metodo, dovrai:

1-Lavare i capelli

2-Procedi all’asciugatura e lasciali leggermente umidi

3-Fai cinque o sei trecce e infine, finisci di asciugare i capelli

4-Non sciogliere le trecce e vai a dormire

5-Al mattino, sciogli le trecce e definisci lo styling.

Ti sono piaciuti questi metodi per avere capelli mossi senza piastra? Allora non resta che provarli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *