Come curare le unghie che si sfaldano


18 luglio 2019

Prima di tutto bisogna premettere che tutti almeno una volta nella vita hanno sofferto di indebolimento delle unghie e conseguente sfaldamento o rottura causata dell’elevata fragilità. Per quanto non sia nulla di preoccupante è necessario fare un’analisi per capire se questo inestetismo può essere causato da un problema di salute o semplicemente derivato da abitudini sbagliate che a lungo andare portano alla fragilità delle unghie.

Lo stress, la carenza di vitamine e di calcio o l’alimentazione sbagliata possono portare a unghie che si sfogliano o si spezzano per nulla. Ecco quindi alcuni consigli per rinforzare le unghie che si sfaldano.

Le unghie fragili e che si spezzano possono essere la conseguenza di carenze vitaminiche, fisiologico invecchiamento della persona, utilizzo di prodotti cosmetici troppo aggressivi ma anche malattie quali psoriasi o micosi delle unghie.

Perché le unghie si sfaldano?

Prima di trovare tutti i rimedi  cerchiamo prima di capire perchè si spezzano le unghie.

  • Come accennato sopra i problemi più comuni che portano allo sfaldamento delle unghie sono legati all’alimentazione. In primis la carenza di acqua e quindi la disidratazione sono la causa di unghie secche e fragili.
  • In secondo luogo la carenza di calcio, zinco, vitamina A, vitamine B5 e B6 o la loro mancata assimilazione posso esserne la causa primaria delle unghie che si spezzano. Infatti tutti questi elementi contribuiscono allo sviluppo e alla crescita delle unghie.
  • Da non sottovalutare le abitudini domestiche e le cause dovute all’utilizzo di detersivi aggressivi che contribuiscono a rovinare le unghie già fragili. È quindi consigliabile scegliere prodotti ecologici e utilizzare sempre i guanti che tutelano anche le mani, ormai in commercio ne esistono anche per mani delicate e sensibili.
  • Altra causa delle unghie che si sfaldano, non per importanza ma per frequenza di occorrenza è legata al malfunzionamento della tiroide.
  • Segnaliamo anche come possibile causa di unghie fragili anche la presenza di micosi, ma solitamente ha caratteristiche visibili, infatti le unghie tendono a ingiallire o a presentare macchie.
  • Ovviamente l’abitudine prolungata di utilizzare manicure a base di smalto semipermanente o gel, e il conseguente utilizzo della fresa per rimuoverlo, contribuisce a rendere le unghie sottili e fragili.

I rimedi naturali per rinforzare le unghie che si sfaldano

I famosi rimedi della nonna per curare le unghie fragili e che si spezzano sono quelli più naturali tra le varie alternative che abbiamo a disposizione per risolvere questo problema, anche perché oltre a non utilizzare sostanze chimiche sono anche quelli più economici.

  • In cima alla lista dei rimedi naturali per rinforzare le unghie è sicuramente l’integrazione delle carenze alimentari prima citate e pertanto bere tanta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno. Questo permetterà, inoltre, di ovviare anche al problema della pelle secca, rendendola più morbida.
  • Sempre in tema di carenze alimentari è necessario rimediare quanto prima nel cercare di assimilare le sostanze che permettono al nostro organismo di produrre la cheratina, fondamentale per la crescita delle unghie e dei capelli. Bisognerà quindi mangiare in maggiore quantità alimenti come: cereali, legumi, cavolfiori e broccoli, pesce, uova, aglio e cipolla.
  • Se state attraversando un particolare periodo di stress forse potrebbe essere consigliato l’utilizzo di integratori minerali e vitaminici per aiutare a rinforzare le unghie che si sfaldano.
  • Un buon rimedio da seguire costantemente prima di mettersi a dormire, è quello di ungere le unghie con olio di mandorle dolci oppure olio di argan, in mancanza di entrambi anche l’olio d’oliva andrà benissimo. Questa sana abitudine aiuterà l’idratazione ungueale e renderà più morbide le cuticole che risulteranno anche le mani esteticamente più belle.
  • Se volete scoprire come curare le unghie sfaldate con un efficace rimedio naturale potete provare a preparare un decotto di equiseto, recuperabile facilmente in erboristeria oppure online. Questa pianta che è ricca di silicio ed è utilizzata anche per curare l’osteoporosi.
  • Una valida alternativa naturale per curare le unghie che si sfaldano è quella di preparare una maschera nutriente per le unghie con yogurt bianco, miele e avocado da mischiare e lasciare in posa per almeno 15 minuti. Questa maschera dovrà essere applicata almeno una volta a settimana per poter vedere i risultati in breve tempo.
  • L’ultimo rimedio naturale che proponiamo per rinforzare le unghie sfaldate ma utile anche per sbiancare le unghie è un unguento fatto a base di olio extravergine d’oliva e succo di limone. Basta immergervi le unghie ogni sera per almeno un quarto d’ora per vedere presto unghie belle e resistenti.

Abbiamo visto perché le unghie si sfaldano e i rimedi naturali per renderle più forti e resistenti, ovviamente riuscire a mettere in pratica tutti questi consigli vi permetterà di vedere velocemente risultati sulle vostre unghie che in breve tempo torneranno sane e forti.

Facci sapere quale dei consigli che abbiamo illustrato hai messo in pratica e hai trovato più efficace per risolvere il problema delle unghie che si sfaldano e si spezzano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *