Come scegliere l’ombretto giusto? Ecco i nostri consigli!


14 marzo 2018

Il trucco è una passione che molte donne hanno in comune, sapersi truccare bene prevede tanta pratica e sì ammettiamolo anche qualche piccolo errore nel corso degli anni.

Uno dei dettagli del make up che spesso si sottovaluta o non si sa bene come abbinare è l’ombretto. Infatti, anche se le palette propongono ombretti con 70 o 100 colori e più, questo non vuol dire che possiamo impiegarli tutti. Scegliere l’ombretto giusto è essenziale per riuscire a creare un look perfetto.

L’ombretto è in grado di migliorare visibilmente il look inoltre gli occhi risaltano al meglio se si opta per il colore migliore per la propria pelle e per il proprio viso. Quindi per migliorare il vostro trucco giorno o sera, scoprite tutti i segreti per scegliere l’ombretto giusto!

Come scegliere l’ombretto giusto a seconda del colore di occhi

scegliere l'ombretto

Tra i dettagli che ci permettono di scegliere al meglio il colore dell’ombretto giusto, c’è il colore degli occhi. Per riuscire a far risaltare lo sguardo è necessario dunque optare per i colori che più si adattano all’iride.Vediamo le combinazioni migliori:

Occhi azzurri: chi ha gli occhi chiari che tendono all’azzurro può optare per colori come il bronzo, il blu, l’azzurro, il panna o vaniglia, il marrone scruro, il nero, l’argento, il viola e l’oro. In generale è meglio optare per colori caldi, o al contrario molto freddi.

Occhi verdi: chi ha gli occhi che tendono al verde invece può scegliere colori come l’oro, lo smeraldo, il verde prato, il rosa, il fucsia, in generale sono adatti tutti i colori pastello, che riescono a far risaltare lo sguardo. Anche il nero, il bronzo e l’oro sono ideali alle iridi verdi.

Occhi nocciola: per chi ha gli occhi che tendono al marrone chiaro, allora deve scegliere colori caldi che tendono al marrone, all’arancio, rosso mattone, bronzo, oro, beige, giallo, nero, grigio fumo, grigio scuro, arancio chiaro, giallo ocra. Tutti i toni caldi sono perfetti, invece è meglio evitare quelli freddi come l’argento, il grigio perla, il celeste ecc…

Occhi scuri: chi ha gli occhi profondi e molto scuri può sbizzarirsi con i colori pastello che tendono a far risaltare lo sguardo, specie se si scelgono tonalità brillanti. Anche il rosa e il blu, sono colori che riescono a donare charme agli occhi scuri. Infine, i brillantini oro o argento faranno brillare anche le iridi più scure.

Come scegliere l’ombretto giusto in base alla texture

In base al momento della giornata in cui applicate l’ombretto o comunque al look che desiderate ottenere è possibile scegliere innumerevoli colori di varie texture differenti le principali sono:

Ombretto in polvere: questo lo si può utilizzare sia di giorno sia la notte, l’ombretto in polvere è il migliore perché si adatta alle sfumature e si può dosare come meglio di preferisce per ottenere diverse sfumature.

Ombretto in crema waterproff: questo ombretto è perfetto per andare al mare, se dovete nuotare, oppure se volete che l’ombretto duri a lungo. Per migliorare la texture, dopo aver applicato l’ombretto in crema dovrete impiegare un po’ di cipria per fissarlo oppure è possibile usare gli ombretti in polvere.

Pigmenti: i pigmenti sono degli ombretti molto intensi a lunga durata, spesso proposti in colorazioni brillanti e molto persistenti. Questi possono essere utilizzati specialmente se si desidera avere un trucco strabiliante per tutta la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *